ATTIVITA’ DI FORMAZIONE PER DISABILI NON OCCUPATI 19/02/2018

L’occupazione in Toscana ha registrato un aumento di 39 mila unità con un incremento del 2,6%.
Nonostante l’incremento (la Toscana va meglio del resto del paese dove l’aumento è solo dell’1,5%) i disabili che al momento non sono occupati sono tanti, per questo la Regione Toscana ha emesso un avviso pubblico per finanziare le attività di formazione a loro dedicata.

Lo stanziamento disposto dalla Giunta è di 200.000 euro e il suo scopo è quello di favorire, attraverso i voucher formativi, l’integrazione lavorativa dei disabili disoccupati, inoccupati, ed inattivi, iscritti nelle categorie della Legge 68/99, attraverso la partecipazione a percorsi formativi, per accrescerne le competenze professionali e facilitarne così l’accesso nel mondo del lavoro.

A coloro che, dopo aver presentato la domanda, ne avranno i requisiti, verrà rimborsato parzialmente o totalmente il costo dell’iscrizione a percorsi formativi, corsi di qualifica o di certificazione delle competenze, fino a 1.000 euro se di durata inferiore alle 110 ore e fino a 6.000 euro se di durata superiore.

Gli aventi diritto possono presentare domanda, per via telematica, collegandosi all’indirizzo web web.rete.toscana.it e selezionando “Formulario on-line di presentazione dei progetti FSE” utilizzando la Tessera Sanitaria . CNS attivata, oppure attraverso SPID (sistema pubblico di Identità Digitale).

La prima scadenza di presentazione delle domande è fissata entro il 20 Febbraio 2018. Le successive scadenze sono bimestrali (20 aprile, 20 giugno, 20 agosto ecc) fino ad esaurimento dei 200.000 euro disponibili.

 

Fonte : Toscana Notizie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *